Uros Slokar firma a Massagno!


La Società è felice di comunicare di aver messo sotto contratto Uroš Slokar, ala grande di nazionalità slovena classe 1983.

L’arrivo di Slokar a Massagno regala a Gubitosa e a tutti i tifosi della SAM Basket un giocatore di indubbia classe ed esperienza internazionale e chiude di fatto il mercato estivo della Società, ora al completo e pronta per la stagione 2018-2019.


Nato a Lubiana (Slovenia) il 14 maggio del 1983, Slokar veste la prima maglia da professionista nel 2001 con la squadra di casa, lo Slovan Lubiana, con la quale gioca fino al 2003. A vent’anni lascia la Slovenia ed approda a Treviso alla corte di Ettore Messina dove rimane fino al 2005 conquistando una Coppa Italia (2004), prima di una breve parentesi in prestito ad Udine.


Nell’estate del 2005 arriva la chiamata al draft NBA (58esima scelta, 2° turno), dove Uroš riceve il cappellino della franchigia canadese dei Toronto Raptors. L’esordio nella pallacanestro d’oltreoceano non è immediato, l'ala grande slovena infatti torna in Italia per giocare un’altra stagione prima del grande passo. Ad attenderlo nel bel paese c’è sempre la Benetton Treviso, che ha appena salutato coach Ettore Messina e dato il benvenuto in panchina ad un certo David Blatt.


Con Blatt allenatore e compagni di squadra quali Marco Mordente, Ramunas Siskauskas, Nikos Zizis, Drew Nicholas, Matteo Soragna e soprattutto “il Mago” Andrea Bargnani, Slokar raggiunge con la Benetton la Top 16 di Eurolega, la semifinale di Coppa Italia e il terzo posto in campionato nella stagione regolare. Ai Playoff, dopo aver battuto l’Olimpia Milano e la Virtus Roma, Treviso batte anche la Fortitudo Bologna in una storica finale, conquistando così lo scudetto (5°).


In estate Slokar vola in Giappone dove disputa con la sua Slovenia il Mondiale FIBA 2006. Dopo essersi riusciti a qualificare come quarti nel Gruppo D con Stati Uniti (medaglia di bronzo), Italia e Cina (oltre a Senegal e Porto Rico), la Slovenia viene eliminata agli ottavi di finale dalla Turchia.


Finiti i Mondiali, è tempo di vivere il sogno NBA, la stagione 2006-2007 sarà infatti a stelle e strisce. Il ventitreenne di Lubiana si trasferisce a Toronto dai suoi Raptors, dove ritrova l’ex-compagno di squadra Andrea Bargnani, selezionato quell’anno dalla franchigia canadese come prima scelta assoluta al Draft .


Con il Mago, Chris Bosh e Josè Calderon, Slokar vince il titolo di Division (Atlantic), ma saluta i Playoff NBA al primo turno, con i Raptors che vengono eliminati dai Nets di Vince Carter e Jason Kidd 4-2 nella serie.


Dalla stagione 2007-2008 in poi Slokar si trasferisce definitivamente in Europa, dove gioca prima al Triumf Ljubercy (Russia) e poi a cascata nella Fortitudo Bologna (2008-09), Gran Canaria e Union Olimpija (2009-10) Montepaschi Siena e Bàsquet Manresa (2010-11), Virtus Roma (2011-12), Gran Canaria e Alba Berlino (2012-13), Estudiantes (2013-2015), Sevilla e Juvecaserta (2015-16) ed infine nella Pallacanestro Cantù (2016-17).


Una carriera strepitosa che gli ha permesso di giocare nei massimi campionati di Slovenia, Russia, Spagna, Germania ed Italia. Una stagione in NBA con i Toronto Raptors, partecipazioni a coppe come l’Eurolega e la ULEB Cup (poi diventata EuroCup), sei Europei (nel 2009 il miglior piazzamento, quarto) e tre Mondiali (2006, 2010 e 2014, dove con la Slovenia è arrivato fino ai quarti di finale, eliminati dagli Stati Uniti, vincitori della competizione).


Insomma, Gubitosa avrà senza dubbio un giocatore di grande esperienza in squadra che sicuramente, oltre che al referto, farà bene anche ai tanti giovani della rosa che potranno apprendere i segreti del mestiere da un campione come Uroš Slokar!


0 visualizzazioni

© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com