Under 18 e Under 16 Nazionali

La roboante vittoria della Under 16 a fine dicembre conferma il buon lavoro delle due squadre nazionali nella prima parte della stagione.



Partiamo dalla Squadra Under 16 allenata da Christian Deandrea e coadiuvato da Cristina arrivata in Ticino quest'anno ed ex giocatrice di Serie A in Grecia.

La squadra ha iniziato il campionato con una certa difficoltà dovuta soprattutto all'inesperienza di affrontare un livello nazionale. Gli allenatori hanno saputo però lavorare con costanza e malgrado le prime tre sconfitte non si sono persi d'animo. Proprio il 4° match contro Starwings, in particolare gli ultimi 5 minuti sono stati il grilletto che ha fatto scattare la convinzione di poter starci in questo campionato. Quello sprazzo di tempo che con un parziale di 20 e rotti a zero ha permesso di recuperare e vincere la partita ha visto poi la Under 16 proseguire con ulteriori tre vittorie concluse con il roboante 91-50 contro Arbedo.

La classifica finale della prima fase vede la SAM al 3° posto a pari merito con Grasshoppers che grazie allo scontro diretto a loro favorevole ci posiziona al 4° posto finale.

Si riparte a breve con un girone per l'accesso ai play-off tra le squadre classificate tra il 4 e il 7° posto. Per la SAM quindi c'è spazio per un'ulteriore crescita e provare ad entrare nelle migliori otto.





Anche per la Under 18 la prima parte del campionato è stata molto intensa con un bilancio di 5 vittorie e 4 sconfitte e ancora due partite da recuperare per chiudere il girone di andata. La squadra ha saputo trovare delle ottime vittorie (in casa contro Morges e in trasferta a Friborgo) ma anche delle sconfitte "amare" come a Nyon. Nelle ultime partite la squadra ha saputo comunque reagire e gli ultimi risultati sono dalla loro parte. Ora si riparte il 15 gennaio in casa contro Friborgo con l'obiettivo di migliorare l'attuale 7° posto.

Il rientro di Coach Destro e la meritata pausa natalizia saranno da sprone per ripartire con grande energia nella seconda parte della stagione.




71 visualizzazioni0 commenti