Under 17N reduce da due sconfitte ...

Sabato la SAM ha tenuto testa alla capolista per tutta la partita cedendo 80-86

Due fine settimana impegnativi per i nostri U17 Nazionali. La partita contro i vodesi del Nyon della settimana scorsa è stata difficile per i ragazzi, soprattutto per il finale beffardo dell’ultimo quarto che ha visto sfumare la vittoria di un soffio.

Ciò nonostante, durante la settimana, la SAM Basket si è motivata e preparata ad affrontare questo ennesimo derby contro il Lugano Tigers, attuale capolista del campionato nazionale U17.

La partita si è giocata mostrando da entrambe le parti un agonismo e una determinazione a voler vincere, caratteristico di queste sfide tra le due squadre ticinesi. Nessuna è riuscita a distanziare in modo determinante l’altra squadra. I parziali del primo e terzo quarto sono infatti inequivocabili: 22 a 21 e 21 a 20.

La difesa della SAM, che alternava varie modalità tattiche, riusciva a contenere gli avversari e gli attacchi dei ragazzi di Davide e Ljubisa portava a canestro quasi tutti i giocatori contribuendo a stabilizzare il risultato senza creare troppa differenza nei parziali. I 6 punti di differenza a sfavore della SAM a metà tempo promettevano bene per la seconda metà di partita. Il 3. quarto si è giocato infatti a lungo con un risultato di vantaggio altalenante tra le 2 squadre di 1 solo punto.

Nei primi tre minuti dell’ultimo quarto i giocatori del Lugano hanno allungato le distanze, arrivando al risultato intermedio di 60 a 71, ma i ragazzi SAM con carattere e determinazione, nonostante le uscite di alcuni giocatori per infortunio e per somma di falli, che nel corso della partita sono stati fischiati in modo “copioso”, sono riusciti a portarsi in leggero vantaggio all’ottavo minuto. Quasi un minuto senza canestri poi gli ultimi determinanti minuti per un risultato finale di 80 a 86 a favore della squadra avversaria.

Un lungo derby molto combattuto e una bella prova di forza e di carattere per tutta la squadra dei nostri ragazzi!


Tabellini:

Ranisavlijevic 2, Karabasic 10, Montanari 20, Carina 4, Conti 6, Lafranchi 9, Ferrecchi 11, Marzagalli 3, Tossut 13, Cemmi 2.

41 visualizzazioni0 commenti