Under 12, U16N e U18N escono male dal weekend ...

U12 sconfitta in semifinale da Arbedo, U16N e U18N puniti da Lugano ...





La Red allenata da Stefania De Lucia e Stef Isotta non è riuscita a creare la sorpresa contro un Arbedo maggiormente attrezzato fisicamente. La SAM ha invece dato dimostrazione di una buona coesione di squadra e di buona tecnica individuale soprattutto in difesa mentre in attacco malgrado una buona gestione della palla non è riuscita a concretizzare al meglio gli sforzi intrapresi. I primi due tempi sono stati in equilibrio mentre la seconda parte ha visto diminuire l'efficacia in attacco dei Red che non ha permesso di recuperare il punteggio finale.


La Under 16N non è riuscita a compiere un exploit nella partita di ritorno. Malgrado le premesse alla fine del primo match chiuso con un risicato -4, durante la settimana si sono aggiunti anche alcuni giocatori in malattia che non hanno aiutato a presentarsi al meglio per la partita. Peccato e ora ci apprestiamo ad una sfida di "consolazione" contro Swiss Central prima di chiudere comunque un anno più che soddisfacente nel campionato nazionale.


La Under 18N oggi pomeriggio ha subito una brutta sconfitta dai Tigers che confermano di essere la miglior squadra del campionato e difficilmente potrà perdere il titolo.

I ragazzi allenati per l'occasione da Frank Facchinetti hanno avuto un'entrata in materia complicata con diversi errori in attacco. Pian piano hanno trovato fiducia e canestri nella parte centrale del match ma non da impensierire Lugano che nell'ultimo quarto ha nuovamente schiacciato sull'acceleratore per chiudere senza storie la partita.

Sabato prossimo retour-match a Lugano da affrontare con dignità e massimo impegno per una partita che difficilmente potrà cambiare le sorti della qualificazione alle semifinali.


108 visualizzazioni0 commenti