© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com

Un sabato mattina di basket e divertimento


Dopo una lunga attesa è iniziata anche la stagione del nostro enorme gruppo U9, che per la prima volta ha riassaporato Nosedo dopo la ristrutturazione.

Nella mattina di sabato Tata e i suoi ragazzi hanno affrontato sia lo Young Boys Stabio che il Vacallo 2009, entrambi con un solo comune denominatore: divertimento per tutti!


SAM – YOUNG BOYS STABIO (14 – 10)

La partenza è ottima. Gli amici di Stabio schierano da un mix di piccolini e più grandicelli, proprio come la nostra squadra, e ne viene fuori un incontro piacevole ed equilibrato. Siamo all’inizio e per alcuni si è trattato del debutto su un campo “ufficiale”. Nonostante ciò, i ragazzi non si sono lesinati in quanto a grinta, concentrazione e gioco di squadra.

Il primo “compitino” richiesto dagli allenatori era mettere in pratica i fondamentali della pallacanestro, importantissimi per poter giocare insieme. Palleggio e passaggio erano i due punti importanti ed entrambi sono stati eseguiti moooolto bene.

Il risultato? Quattro tempi vinti e due persi. Un ottimo risultato!

YOUNG BOYS STABIO – VACALLO 2009

Finita la prima partita abbiamo lasciato il campo ai nostri amici del Vacallo 2009, che nel match delle 10h00 hanno affrontato proprio lo Young Boys Stabio.

Ad uscire vincitore è stato il Vacallo 2009 che poteva vantare un pò più di “esperienza” rispetto ai rivali allenati Giovanni e Francesco.

SAM – VACALLO 2009 (6 – 18)

Poco prima di pranzo (11h00) è stato nuovamente il nostro turno. Questa volta contro il Vacallo dell’amica Alessandra.

In campo per noi vanno quattro giocatori diversi rispetto alla prima partita per fare in modo di coinvolgere più ragazzi e ragazze. Il divario marcato dall’”esperienza” (un anno in più è tantissimo a quest’età) è visibile da subito ma per noi è un ottimo allenamento per comprendere le difficoltà che si possono trovare se non proteggiamo bene la palla (la vogliono tutti ricordatevelo!), se non curiamo un passaggio (e ne abbiamo fatti tanti senza guardare!!!) o se abbiamo paura al tiro (ma perché?).

Non è un problema grave, anzi, molti di questi Cuccioli sono solo agli inizi e quindi dev’essere uno stimolo per lavorare in palestra e la prossima volta... vedremo come andrà.

La grinta e la voglia di far bene non sono mancate neppure nel nostro secondo incontro. Nonostante ciò, non siamo riusciti a portare a casa neanche un tempo dei sei e non possiamo fare altro che complimentarci con i nostri avversari momò.

Bravi tutti!! Ci si rivede fra due settimane in trasferta con in campo altri nostri piccoli grandi cestisti.

Un ringraziamento speciale va ai neo-miniarbitri Danjiel e Dimj, al CC Leo supportato da Pietro e Marco e a tutte le favolose mamme (senza scordare i papà aiutanti)!


0 views