Ufficio complicazioni affari semplici...


Il campionato di Prima Lega Regionale offriva ieri sera la sesta partita della SAM U20 in versione Senior. La stagione “tra i grandi” aveva fino ad ora regalato solo soddisfazioni al gruppo di Bracelli e Caccia, imbattuti dopo cinque giornate e primi in campionato. Ieri sera però, davanti al caldissimo pubblico di Gravesano, la SAM ha giocato contro il Vedeggio una partita che è parsa uscire direttamente dall "Ufficio complicazioni affari semplici".


Un ottovolante di emozioni e ... risultato

Il primo quarto si conclude 20-12 per i massagnesi che mostrano una buona pallacanestro e lasciano intravedere una facile vittoria. Il Vedeggio inizia a zona ma bastano tre azioni per far capire ai padroni di casa che Massagno è salita a Gravesano con cannoni armati e polvere da sparo. Strelow apre subito le danze con due bombe da oltre l’arco al quale si aggiunge lo sniper Gianinazzi, che con un altro colpo di mortaio inaugura il festival delle triple. Tutto molto bello, ma attenzione a stappare lo champagne...

L’inizio dei secondi 10’ trova una SAM spenta, scolorita, in bianco e nero, anzi, solo nero. Il più classico dei blackout da troppa fiducia in se stessi limita i nostri a 4 punti nei primi sette minuti e consente agli avversari di risalire la china fino al -3. Dalla panchina comincia una girandola di cambi per cercare di ritrovare il ritmo giusto ma alcune scelte rivedibili in attacco ci condannano ad una ripresa di pura sofferenza.

Inizia così la seconda metà di gara dove la SAM schiera subito il quintetto base per ristabilire i giusti equilibri. La mossa di Bracelli e Caccia si rivela azzeccata poiché i biancorossi strappano un super parziale che questa volta sembra lanciarli senza riserve verso una decisa vittoria. Sotto le bombe di Strelow, Sardaro, Gianinazzi e Veri e coadiuvati da un’ottima difesa di Mausli sotto il ferro, la SAM riprende in mano l’incontro riportandosi addirittura a +20 alla penultima sirena.

La sfiatata del terzo periodo pesa e non poco sulla centralina dei biancorossi che vedono saltare per la seconda volta nell’incontro il quadro elettrico. Altro blackout e partita riaperta, di nuovo. Palle perse, falli stupidi e addirittura un antisportivo fungono da propellente per i nostri avversari che approfittano dei nostri svarioni per prendere fiducia e rifarsi sotto. Due timeout non bastano a Bracelli e Caccia per schiarire la foschia che sembra perdurare sopra i ragazzi SAM. Ci pensa Gianinazzi ad aprire il cielo sopra i massagnesi chiudendo il match con calma olimpica dalla linea della carità, fin lì, ostica nemica.


Allarme rientrato al termine dell’incontro. La SAM U20 fa sua anche la partita contro il Vedeggio e rimane saldamente in testa al campionato di Prima Lega Regionale a punteggio pieno.

Tanta, tantissima fatica per ottenere due punti. Una partita tutto sommato semplice, che si poteva chiudere già nei primi minuti del secondo periodo e che invece è stata riaperta proprio da un eccesso di sicurezza. Mai abbassare la guardia!

Testa alla finale di Coppa

Oggi, giorno di scarico per i ragazzi, che dovranno recuperare bene in vista di settimana prossima. Venerdì 8 dicembre infatti arriva il primo grande appuntamento della stagione: La Finale di Coppa Ticino!


3 visualizzazioni

© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com