top of page

SPINELLI LOTTA E COMBATTE. LA COPPA VA ALLA SQUADRA DI CASA

FRIBORGO - Atmosfera caldissima alla St. Léonard, ad accompagnare la Spinelli Massagno un RUMOROSISSIMO muro rosso. Una piccola rumorosissima macchia rossa nell'abituale casa dell'Olympic Fribourg.


Si attendeva una partita dura e combattuta e così è stato. Le due compagini, prime in classifica nell'SBL, si sono affrontate senza esclusione di colpi.


Già dall'avvio il pressing sui Playmaker è altissimo e i primi a rompere il ghiaccio sono i friborghesi con una tripla. Poi è Dusan Mladjan ad infiammare i tifosi Spinelli con una tripla: 10-9.

Il periodo di gioco scorre fino alla prima pausa con il punteggio di 17-18.


Nel secondo quarto, forse il più difficile per la squadra di Gubitosa, il Friborgo attacca e riesce ad allungare sulla Spinelli. A sette minuti dall'half time il punteggio è di 25-19. A cinque minuti dalla pausa inizia lo show delle triple, tre consecutive, e ad avviarla è il rientrante Zoccoletti, dopo di lui Mbala e Martino: 36-27. La sirena dell'half time suona quando il punteggio è sul 43-34, a chiudere la grintosissima tripla di Marko Mladjan.


Il terzo quarto - quello tanto avverso al team di Massagno negli ultimi tempi - è combattutissimo e nel parziale Massagno chiude avanti.

Le giocate dei friborghesi scaldano il pubblico di casa e il punteggio scorre fino al 54-39.

Ma la Spinelli Massagno non molla. Si ricompatta e lancia la rimonta: 54-41, Marko Miadian. 54-43, Galloway. 56-46, Williams. 60-51, James. 60-55, Dusan Mladjan. St-Léonad, il muro rosso è in delirio!


Il quarto quarto è quello che non si vorrebbe raccontare. Le due squadre si rivaleggiano. Poi una serie di triple impossibili del Top Scorer friborghese lancia la squadra di casa verso la Coppa.

Risultato finale 86-76.

Il sogno dellaCoppa Svizzera si infrange, ma oggi tutto il movimento cestistico elvetico ha scoperto che non c'è più solo l'Olympic Friborgo a caccia di trofei.


Per chiudere questa giornata vogliamo dire grazie.


Grazie a tutti i nostri tifosi e tifose che hanno deciso di dedicare l'intero sabato a questa trasferta. Grazie a tutto lo staff per l'organizzazione. Grazie alla squadra e allo staff tecnico che hanno dato tutto per questa gara. Grazie anche all'Olympic Fribourg che ci ha dato nuove motivazioni da mettere in campo nelle prossime sfide.


#tuttinmassa sempre per questa squadra!


Comments