Seconda vittoria di fila per la SAM

Come si sta bene ai piani alti della classifica! Grazie alla vittoria di questo sabato sul Basilea per 68-74, la SAM Basket Massagno sale al 3° posto in classifica, a pari merito con il Friborgo, che però vanta una differenza canestri migliore e una partita in meno.



La partita

Sfida difficile, difficilissima. Se sulla carta tutto diceva "SAM", sul campo ci si è presto accorti che ottenere i due punti non sarebbe certo stata cosa da poco. Con Sinclair influenzato Massagno disputa un primo quarto abbastanza equilibrato. Nel secondo ecco che Magnani e compagni provano l'allungo, arrivando addirittura al massimo vantaggio di +16 con la tripla di Slobodan Miljanic a 1'50'' dalla seconda sirena, ma al 20' il risultato dice 27-38.


Al rientro dagli spogliatoi il vantaggio di 11 punti si scioglie con il passare dei minuti, con gli ospiti che trovano nei loro due uomini d'esperienza Fuchs e Calasan l'arma migliore e a 3'46'' dalla fine del terzo periodo il match torna in parità (42-42). Prima di chiudere il quarto Aw, Miljanic, Moore e Sinclair rifiniscono il parziale, che alla sirena recita 46-58 in nostro favore. Gli ultimi dieci minuti di gioco portano la firma di Miljanic, che segna 8 dei 16 punti della squadra. Massagno soffre l'ennesimo ritorno dei renani, ma con grande carattere resiste e chiude la contesa sul 68-74 finale.



Jules Aw: troppo forte per fare notizia

Il centro della SAM Basket è vittima dei suoi stessi numeri, sempre impressionanti, tanto da non far quasi più notizia.

Da inizio anno ad oggi il centro della SAM ha accumulato un totale di 129 punti e 94 rimbalzi nelle otto partite disputate in campionato. Numeri da capogiro che tradotti fanno 16.1 punti e 11.8 rimbalzi a partita di media. Trattasi di una doppia di media. La continuità delle sue incredibili prestazioni gli ha permesso di rimettersi sulle spalle la divisa da Topscorer della SAM dopo la partita contro i Tigers. Un onore, ma anche un onere, che Jules ha voluto celebrare subito facendo registrare 16 punti e 16 rimbalzi contro Basilea. Nient'altro che la terza doppia doppia di fila, la sesta in campionato!



Miljanic alla conquista della SAM

È sceso da Friborgo questa estate dopo aver vinto tutto quello che si poteva vincere con i burgundi. Nonostante ciò, a Massagno è arrivato in punta di piedi, con l'umiltà del campione che lascia che sia il campo e non il palmarès a parlare per lui. Sempre più decisivo, partita dopo partita. Coach Gubitosa lo sta scoprendo piano piano e Miljanic si sta rivelando sempre più leader dei biancorossi. Il quarto quarto di Lugano ha lasciato tutti a bocca aperta e sabato, contro Basilea, il montenegrino ha dato un'altra prova del suo talento. Le statistiche fanno venire la pelle d'oca se si pensa che il ragazzo ha infilato 21 punti tirando con il 70`% dal campo (100% da due e 57% da tre) e abbellendo il tutto, se mai ce ne fosse bisogno, con 5 rimbalzi e 2 assists. Numeri impressionanti, arrivati per giunta nei momenti più importanti del match!



Gubitosa contento dei suoi


"È stata una partita tosta. Per noi il campo di Basilea ha sempre rappresentato una trappola dalla quale guardarsi bene. Spesso siamo usciti sconfitti da questa palestra, anche quando sulla carta eravamo nettamente i più forti. Sabato abbiamo giocato una partita maschia, senza esclusione di colpi. Abbiamo sofferto parecchio, soprattutto nell'ultimo quarto, quando Basilea si è riavvicinata pericolosamente per la seconda volta, ma i ragazzi sono stati bravi a rimanere concentrati e a portare a casa i due punti."


"Oltre al risultato sono felice di vedere che gli svizzeri stanno migliorando partita dopo partita. Quest'anno mi stanno dando ancora di più della passata stagione, soprattutto in difesa. Randon (Grüninger), ad esempio, è migliorato tantissimo nella fase difensiva da quando è arrivato e in attacco risponde sempre presente se c'è da prendersi qualche responsabilità."



Il tabellino della partita

Basilea Starwings: Verga 3, Kostic 12, Calasan 14, Fuchs 12, Smith 10, Hermann 4, Calhoun 11, Mitchell 2.


SAM Basket Massagno: Miljanic 21, Magnani 4, Aw 16, Slokar 2, Sinclair 14, Tutonda, Martino 4, Moore 4, Grüninger 9.


0 visualizzazioni

© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com