SAM frenata dal Ginevra, ora arriva il Friborgo

Aggiornato il: 2 apr 2019

Una vittoria e una sconfitta nelle prime due partite di questa fase intermedia. Dopo il successo di settimana scorsa a Nosedo contro i Riviera Lakers (93-85), sabato pomeriggio la SAM Basket Massagno non è riuscita a ripetersi in casa della capolista Ginevra, uscendo sconfitta per 84-61.


La partita


La SAM ha faticato nei primissimi minuti, dove ha subito un parziale di 10-0 che l’ha spedita subito sul 15-7 a 4’20’’ dalla fine del primo quarto, poi una reazione di squadra e uno splendido Miljanic hanno ristabilito l’ordine portando il risultato sul 21-18 alla prima sirena. Punteggio che è rimasto in equilibrio fino al 13esimo, momento in cui i ragazzi sono inciampati tra la moltitudine di bende e cerotti che li avvolgevano, lasciando scappare la squadra di Bosnic già sul +13 alla pausa lunga.


Nella ripresa le cose non sono cambiate più di quel tanto e una SAM volenterosa ma claudicante ha subito il gioco e soprattutto le rotazioni dei padroni di casa che hanno allungato ulteriormente il loro vantaggio fino alla sirena finale (84-61).



Infermeria SAM, si vede la luce!


Non c’è dubbio che le assenze di Magnani (affaticamento muscolare) e Jules Aw (contrattura muscolare al polpaccio) hanno pesato non poco sulle rotazioni di sabato pomeriggio. Gubitosa era privo di due pedine fondamentali per gli equilibri della squadra e contro corazzate come il Ginevra servono tutte le forze per poter essere competitivi.

Dopo un periodo di grandi bendaggi e cerotti però, un lumicino in fondo al tunnel sembra intravedersi e già a partire dalla sfida di sabato prossimo contro il Friborgo, massimo da quella contro il Neuchâtel del 14 di aprile, il motore della SAM potrebbe finalmente tornare a girare a pieno regime. Lo staff è concentrato soprattutto sui Playoff, inutile dirlo, appuntamento ora più importante della stagione, ma riuscire a terminare al terzo posto in classifica significherebbe incontrare al primo turno la sesta classificata, che molto probabilmente sarà il Riviera.



Magnani sembrerebbe essere il primo sulla via del ritorno (7-10 giorni), mentre Jules Aw dovrà aspettare ancora 15-20 giorni per rientrare in squadra. Krstanovic per il momento resta a dare una mano alla squadra che sabato prossimo alle 17h30 se la vedrà contro i burgundi del Fribourg Olympic.



Perde anche il Neuchâtel, rimaniamo terzi


La sconfitta di Ginevra ha pesato meno del previsto sulla classifica di Massagno. Alla Riveraine di Neuchâtel i neocastellani hanno infatti perso lo scontro diretto contro il Monthey (78-92) che ha fatto registrare la terza vittoria nelle ultime quattro gare. Massagno rimane così a +2 sui gialloblù (28 pts) e a +6 dai vallesani (24 pts) con ancora tre partite da giocare (6 punti disponibili).



Il tabellino della partita


Lions de Genève: Padgett 9, Kovac 19, Mladjan 5, Humphrey 10, Colter 4, Tutonda 8, Solioz, Cotture 10, Kozic 3, Smith 16.


SAM Basket Massagno: Miljanic 23, Martino, Moore 5, Grüninger 10, Slokar 8, Appavou 3, Hüttenmoser 7, Strelow, Sinclair 5.

70 visualizzazioni

© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com