© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com

SAM beffata nel finale. Il Monthey vince 67-69


Il doppio turno previsto dal calendario (SAM in trasferta a Friborgo venerdì) ha lasciato dietro di sé, a poche ora di distanza, parecchie tossine da smaltire. Il risultato è stato un'amara sconfitta, sinonimo di poca lucidità e un pizzico di peccato di presunzione, sufficienti per perdere una partita che sembrava già vinta, al cospetto di una compagine ospite certamente più che alla nostra portata.


Ebbene si, in questa gara in cui la concentrazione ha fatto difetto a tutti quanti i giocatori in campo, la SAM è riuscita comunque siamo ad allungare nel terzo quarto (frutto di un parziale di 21-7 a nostro favore) dimostrando a tutti l'ottimo potenziale. Persino dopo la rimonta degli ospiti nella ultima frazione, i massagnesi sono ancora riusciti a portarsi a +8 a meno di 3 minuti dal termine. Un su e giù che i ragazzi di Gubitosa e Cabibbo non hanno saputo girare a proprio favore e che alla fine ci ha obbligato a lasciare agli ospiti la posta piena. Una SAM troppo permissiva in difesa, infatti, ha concesso ai vallesani canestri facili, permettendo a quest'ultimi di impattare a 35" dal termine.


Pure in questo frangente - con la palla in mano nostra - l'attacco ha sofferto di qualche carenza di fosforo di troppo, che coadiuvata dalla troppa fretta, ha permesso un ulteriore possesso agli ospiti a 20" dallo scoccare della sirena finale. Senza farsi pregare troppo, il Monthey ha così infilato il canestro della vittoria a meno di un secondo dall'arrivederci (67-69), consegnando ben infiocchetta la beffa a Magnani e compagni, al termine di un match che ci ha visto davanti per lunghi tratti di gioco.


Tra i migliori della SAM, il solito Jules Aw, parzialmente affiancato da Roberson. Il numero dodici senegalese ha fatto il boia e l'impiccato, tenendo in piedi quasi da solo una SAM oggi spuntata e disattenta, dove forse è mancata quella grande intensità e determinazione che quest'anno ci ha contraddistinto.


Una sconfitta che brucia per come é maturata e per come non siamo stati capaci di gestire una situazione di vantaggio in epilogo di gara. I due punti persi oggi ci fanno perdere anche il quarto posto in classifica, scivolando ora unitamente a Boncourt in quinta posizione.


Una doppia battuta d'arresto che lascia l'amaro in bocca poiché, sia contro Friborgo che contro Monthey, Massagno ha comunque dimostrato di non essere seconda a nessuno, o forse si... Già perché le grandi squadre sono capaci di far proprie anche partite di questo genere e forse noi, nel nostro inaspettato apprendistato da "top team", dobbiamo ancora imparare queste lezioni.


Nessuna tragedia comunque, i conti (ad oggi più che positivi) si fanno a fine stagione ed il processo tra "cenerentola" e "protagonista del campionato" non si risolve certo in mezza stagione. La strada è ancora lunga, l'importante è fare tesoro di queste sconfitte in vista delle prossime sfide.

Come si dice a Philadelphia da qualche anno: "Trust the Process"!!

Il tabellino della partita

SAM Basket Massagno: Ongwae 1, Martino 3, Jankovic 5, Bracelli, Magnani 4, Aw 29, Andjelkovic 4, Roberson 13, Moore 8.

BBC Monthey: Kantic 22, Henry 16, Uros 11, Humphrey 10, Blaser 5, Granvorka 3, Martin 2.


2 visualizzazioni