La SAM batte 79-83 RPM all'overtime

Il derby contro RPM sorride alla SAM che, presentatasi martedì al Palapenz per l'undicesima giornata di Prima Lega, vince 79-83 nonostante un contingente in emergenza.



La partita incomincia con un minuto di silenzio per ricordare la mamma del nostro presidente, recentemente scomparsa, poi il pallone si alza per la contesa e le squadre cominciano a giocare.


Primo quarto in totale equilibrio (11 - 14), ma Massagno sembra mostrare più determinazione e va alla pausa lunga sul +10, concedendo solo 21 punti ai ragazzi di Frasiti.

Alla ripresa del gioco RPM si dimostra più aggressivo e trova con più facilità la via del canestro. Il terzo quarto si chiude con la SAM avanti di 7 lunghezze grazia alla bomba da 10 metri di Nesovic.

Gli ultimi 10 minuti di gioco Massagno li fa in emergenza falli. Nello spazio di un paio di minuti perde i due lunghi titolari, subendo il recupero dei momò che si completa a 3 secondi dalla fine con Bianchini che non sbaglia dalla lunetta. Alla sirena le squadre si ritrovano 68 pari, si va al supplementare.

Supplementare che vede la SAM dover rinunciare a Sardaro che nell'ultima azione del tempi regolamentari subisce una botta che lo toglie dalla contesa. Nel momento più difficile, con in campo un quintetto anomalo, Nesovic si carica la squadra sulle sue spalle e realizza la bellezza di 15 punti nell'intero extratime, chiudendo la partita sul 79-83.

Facchinetti soddisfatto

Bravi ragazzi a superare tutte le difficoltà della serata, a restare uniti e portare a casa una vittoria sofferta.

TabellinoLuca S. 14, Nicolò 2, Teo 0, Lorenzo 3, Guy 4, Andrjia 40, Luca M. 4, Thomas 3, Andy 13

104 visualizzazioni

© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com