Dal giorno alla notte, SAM sconfitta in gara 2


Dal giorno alla notte, la SAM Basket scivola in una tinozza d'acqua gelida che riporta tutti con i piedi per terra. A Nosedo passa (77-85) un solido ma non irresistibile Monthey, mentre Massagno esce ridimensionata dopo la bella prova di domenica scorsa.



La partita


Pronti via e la SAM sembra voler da subito chiarire le proprie intenzioni per la serata. In 8’ i biancorossi schiantano il Monthey volando sul 18-8 con la bomba di Miljanic, ma bastano i restanti 2’ per cancellare in un attimo il cospicuo vantaggio e chiudere il quarto sul 18-15.


Un blackout che prosegue imperterrito anche nel secondo quarto e obbliga Gubitosa a chiamare il timeout a 4’34’’ dalla pausa (23-30). In praticamente dieci minuti di gioco i vallesani riscono a ribaltare lo svantaggio in doppia cifra, chiudendo la seconda frazione sul 29-39. Il dato più preoccupante arriva però dalle palle perse: ben 11 dopo soli 20’ di gioco per la SAM, che chiuderà con addirittura 20.



L’entrata di terzo quarto è un pugno allo stomaco per Massagno che sembra sprofondare, tra errori al tiro, difesa ballerina e palle perse, in una clamorosa disfatta (35-50 dopo 3’). All'improvviso ecco che Keon Moore esce allo scoperto e con una bomba dal centro ridesta tifosi e compagni. Al cecchino a stelle e strisce si aggiunge poco dopo anche il play di Reggio che dall'angolo schiaffa altri tre punti nella retina ospite e riporta la SAM sul -6 (47-53), parziale che rimarrà invariato anche a fine periodo (49-55).


Si aprono gli ultimi dieci minuti di gioco con i migliori auspici per una SAM che sembra aver finalmente ritrovato il bandolo della matassa, eppure il 7-0 ospite d'entrata rimette tutto in discussione. Si va avanti a parziali che non si equivalgono e sono tutti dannatamente a favore del Monthey. A 2'33'' dalla fine il tabellone segna 65-82 per gli ospiti, 77-85 all'ultima sirena.



Il commento


Si fa presto a dire che la squadra si è ritrovata. Domenica pomeriggio ci aveva forse illuso con quella prestazione decisa e autoritaria. Quello che è sicuro è che questa sera sono emerse tutte le fragilità di un collettivo che non è stato capace di reggere un solido (ma nulla di più) Monthey. Gubitosa dovrà lavorare sicuramente su questo aspetto in vista di gara 3, perché le qualità tecniche dei singoli non si discutono.


Serie quindi sul 1-1 e che si sposterà in vallese per i prossimi due incontri. Si riprende sabato alle 16h00, mentre gara 4 si giocherà martedì alle 19h30.


Il tabellino dei marcatori


SAM Basket Massagno: Aw 25, Sinclair 16, Martino, Miljanic 13, Magnani 6, Grüninger 2, Moore 6 , Slokar 9.


BBC Monthey-Chablais: Cochran 24, Mbala 4, Maruotto 14, Bavcevic 6, Dubas, Landenbergue 2, Monteiro 2, Reid 19, Frease 14.

187 visualizzazioni

© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com