© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com

Appavou saluta la SAM per gli studi


Aveva voluto dare la sua disponibilità a coach Gubitosa fino all’ultimo, ma alla fine “Appa” ha dovuto far fronte alle priorità di chi sta diventando grande, di chi, come tanti, oltre alla sua passione, è consapevole che nella vita bisogna dare importanza soprattutto allo sviluppo professionale, che non sempre corrisponde ad una palla a spicchi.


Fabio Appavou lascia la SAM Basket Massagno dopo 18 anni passati tutti con la stessa casacca addosso e lo fa per trasferirsi nel Canton Vaud, dove questa settimana inizierà un Master in Ingegneria civile al Politecnico di Losanna.

Il ragazzo aveva già detto temporaneamente “stop” alla pallacanestro due anni fa, mettendo davanti la scuola. Poi, il richiamo troppo forte del campo lo aveva riportato sul parquet di Massagno dove insieme ai ragazzi si è reso protagonista dell’incredibile stagione appena conclusasi. Ora, la storia è diversa. Losanna non è proprio dietro l’angolo ed il suo “arrivederci” è una triste conseguenza.


La SAM perde un grande giocatore, un grande uomo squadra, uno che negli anni era diventato il simbolo della SAM formatrice di talenti. “Appa”, come si fa chiamare dai suoi amici, ha sofferto non poco nel riporre la casacca di Massagno negli armadietti delle SEM e nel farlo ha voluto lasciare una lettera a tifosi e Società per salutare tutti a modo suo:

"All’età di 6 anni mi hanno messo tra le mani un pallone della SAM basket e da quel momento in poi è come se non l’avessi mai più lasciato andare via...fino ad oggi. In questi 18 anni passati nella SAM ho fatto tutta la trafila delle squadre giovanili della Società, avendo anche la possibilità di indossare diverse volte la maglia della nazionale giovanile e soprattutto di entrare a far parte della Prima Squadra.


Questa sarebbe stata la mia ottava stagione con la serie A, ma purtroppo i miei studi mi obbligano a dovermi allontanare dal Ticino e a dover dunque salutare la grande famiglia di Massagno. Ringrazio fin da subito tutta la società della SAM Basket Massagno che mi ha permesso di conoscere e praticare questo bellissimo sport che con il tempo è diventato parte integrante della mia vita, dettandone tempo e stile. Ringrazio tutti i compagni di squadra ed allenatori, in particolar modo Robbi Gubitosa, che 10 anni fa mi ha preso sotto la sua ala e nel giro di due anni mi ha reso prima un giocatore della nazionale, e successivamente un giocatore di Serie A. Robbi, oltre a rendermi un giocatore migliore, è stato prima di tutto una figura di riferimento, un secondo padre che mi ha insegnato molto e ha sempre creduto in me. Ha contribuito a rendermi una persona migliore, un uomo, e di questo gliene sarò sempre grato.

Concludo col dire che per ora gli studi mi obbligano a dover salutare Massagno, ma questo non significa che debba per forza essere un addio".

Fabio Appavou


La Società ringrazia Fabio per il suo atteggiamento esemplare tenuto nel corso degli anni con la maglia SAM, sia dentro che fuori dal campo, e non può che fargli i migliori auguri per questa nuova avventura vodese, da vivere con la matita dietro l’orecchio e la squadra ed i progetti arrotolati sotto braccio!


In bocca al lupo Fabio!!


9 visualizzazioni