top of page

È finita tra gli applausi. Massagno è stata, ancora una volta, la degna avversaria del Friborgo

È finita come non speravamo, sull'onda dell'entusiasmo della vittoria ottenuta sabato abbiamo tutte/i pensato ad un epilogo diverso sognando Gara 5 da giocare a Friborgo. Non è andata così, ma è la 'legge' dello sport. Onore al Fribourg Olympic per il titolo, applausi ai nostri ragazzi e tutto il nostro pubblico (più di 1200 persone in due giorni) che ha sostenuto la squadra fino alla fine.

 

In questa finale i ragazzi di Gubitosa si sono battuti alla pari, lottando contro la squadra di riferimento del basket svizzero e che può contare su una rosa composta di soli giocatori professionisti. L'aiuto è arrivato anche dagli spalti, la Nosedo stracolma di queste due giornate ha compensato le energie consumate in Gara 3 e la rosa decimata. Terminiamo la stagione consapevoli anche del fatto che la distanza fra noi e loro si è accorciata e che siamo stati l'unica squadra che è riuscita a interrompere l'immacolato cammino dell'Olympic in tre occasioni (In Supercoppa e due volte nelle partite di SBL). Siamo estremamente felici per aver visto la Nosedo stracolma di persone fantastiche che si sono sgolate per sostenere i ragazzi in ogni singolo momento di gioco.

 

SEMPRE FORZA SAM!


Comments


bottom of page