La SAM sorride a Lucerna



Nella grigia e piovosa Lucerna la SAM Basket Massagno trova contro lo Swiss Central Basketball la prima vittoria della preseason.

Con Jules Aw rimasto in Ticino a riposo, ci presentiamo alla Turnhalle di Maihof (LU) decisi a fare bene e strappare la prima vittoria della stagione.

I primi 10 minuti di gioco sono più di studio che di spettacolo. Swiss Central, privo di Lehmann e Plüss, regge l’urto delle bombe di Moore e delle penetrazioni di Roberson e così, al termine del primo quarto il risultato dice 16-22 per noi. È nella seconda frazione che si vede la migliore SAM della serata. Un’ottima prestazione di squadra, sia in attacco che in difesa, porta Massagno sopra di 19 punti alla pausa centrale (28-47) e la squadra sembra lanciata verso un’agile vittoria.

Si aprono così i restanti 20 minuti di gioco dove però, invece di chiudere definitivamente la partita, mostriamo il rovescio della medaglia. Troppi errori difensivi ed alcune giocate marcate da un eccessivo egoismo permettono ad un ispirato Thomson e ad uno straripante Chatman di riportare gli svizzero tedeschi sotto solo di 10 lunghezze alla fine del terzo (49-59).

Un cambio di mentalità che non è andato giù allo staff tecnico, come ci dice Gubitosa a fine partita:

“Sono contento solo dei primi venti minuti dove la squadra ha mostrato una bella pallacanestro giocando di squadra e gestendo bene il pallone. Nella seconda metà, invece, abbiamo voluto strafare e ci siamo disuniti.”

Ed è proprio nel momento più difficile della serata che arriva una piacevolissima conferma. Il nostro classe 98 Martino inscena un duello tutto tra playmaker con il numero 55 lucernese, uscendone vincitore e portando la SAM ad aggiudicarsi la sua prima vittoria della stagione. 72-79 il risultato finale.

Ottima prestazione del giovane massagnese che sembra essersi già guadagnato la fiducia dell’allenatore:

“Conosco Martino già da qualche anno, e sapevo bene quello che poteva darmi oggi. Alex, allenamento dopo allenamento, sta migliorando. È uno che ha carattere, non ha paura di niente ed in difesa non molla mai. Per noi quest’anno sarà un giocatore molto importante.”

Il tabellino della partita

Magnani 11, Roberson 8, Moore 8, Ishiodu 5, Bracelli 6, Martino 13, Jankovic 11, Hüttenmoser 4, Appavou 3, Andjelkovic 10.


2 visualizzazioni

© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com