© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com

U20 e U17 già in vacanza. Niente Final Four svizzere per loro


Non sono riuscite a ribaltare completamente il parzile le due compagini massagnesi che lo scorso fine settimana erano impegnate nella gara di ritorno dei quarti di finale dei campionati svizzeri di categoria. La sconfitta della U20 e la vittoria di 1 punto della U17 SAM ha sancito la loro eliminazione dalla fase finale del campionato svizzero, perciò, tutti in vacanza!


La Under 17 di Cristiano Iannitti e Roberto Monfermoso, dopo aver perso in casa l’incontro d’andata (67-82), è riuscita a espugnare il fortino del Meyrin nella partita di ritorno (59-60), ma la differenza canestri ha sancito l’eliminazione (141-127).

Stessa storia anche per la Under 20 di Lucio Bracelli e Matteo Caccia, che però è uscita nettamente sconfitta dalle due contese. Dopo aver perso di 4 punti la gara d’andata (67-71), i ticinesi non sono riusciti a vendicarsi in casa del Blonay Team Riviera Basket, che ha chiuso i conti con un netto 76-60.

Un’uscita di scena che ha evidentemente fatto male hai giocatori così come agli allenatori, che sul campo hanno messo tutto quello che avevano, ma che quest’anno semplicemente non è bastato.

Le parole di Matteo Caccia, Vice Allenatore della Under 20 di Lucio Bracelli, sono il risultato di uno splendido rapporto allenatore-giocatori instauratosi durante la stagione.

Matteo Caccia

Mi dispiace per i ragazzi che hanno dato tutto e ci hanno creduto fino alla sirena finale. È tremendamente vero che, in questo sport, alla fine ci arriva chi è più preparato. Quest’anno i bersagli grossi, ahimè, li abbiamo sempre e solo sfiorati, ma usciamo con la consapevolezza di averci provato fino alla fine. 

È stata un’annata fantastica, al di là dei risultati. La maniera in cui la squadra si è raccolta a se al termine della partita mi ha fatto capire quanto abbiamo legato quest’anno. Pianti, abbracci, consolazioni reciproche. Nella delusione dell’eliminazione dai campionati svizzeri è venuto fuori tutto lo spirito da grande squadra. Quella che dalle cocenti sconfitte sa rialzarsi, trarre i giusti insegnamenti e tornare l’anno seguente più forte di prima.

Grazie ragazzi, fiero di voi!


6 visualizzazioni