Spinelli batte Neuchâtel

Vittoria costruita nella parte centrale della gara con un William chirurgico ...

Massagno inizia la partita con una certa prudenza ed incertezza soprattutto in attacco dove manca la solita fluidità che è capace di metter in campo la Spinelli.

I primi minuti sono soprattutto ad appannaggio della squadra ospite che in modo ordinato ed efficace incasella sopratutto con Moris; 11-6.

Taylor decide di mettere maggiore pressione in qualità di regista e la Spinelli ritrova subito la via del canestro con Taylor stesso e a ruota Mladjan con una tripla e il risultato si sposta in direzione Massagno per chiudere al 10° sul 21-13.


Nel secondo quarto nuovo affondo della Spinelli che in particolare con Martino e Kovac trovano dei buoni canestri per allargare ulteriormente il vantaggio a +13 sul 33-20 al 14°.

Neuchatel prova a tamponare, in parte ci riesce, con Colon che però non può più fare affidamento su Fofana che in seguito ad un colpo si deve fermare e non rientrerà più in campo.

Ci si avvia quindi alla pausa con la Spinelli in controllo e con un solido vantaggio; 47-32.


La seconda parte della partita riparte con la Spinelli sempre attenta e guardinga ad approfittare delle palle perse degli avversari e trasformarli in punti preziosi. Dusan Mladjan infila una tripla che porta la SAM avanti di 18 punti. Neuchâtel prova a tenere la partita ancora interessante e risponde ancora con Colon e Giddens.

Il terzo tempo finisce 65-52 con qualche sbavatura massagnese.

Gli ultimi 10 minuti sono a gestione massagnese con Gubitosa che da un po' più di riposo al TopScorer Taylor ma ci pensano Marko Mladjan, Williams e Martino e tenere caldo l'attacco con buone conclusioni. Neuchatel ci prova ancora ma le assenze e gli infortuni si fanno sentire sul quintetto in campo che fatica sempre di più.


La Spinelli chiude con sicurezza sul 86-71 e mette una seria ipoteca sul secondo posto per l'inizio dei playoff.


Il tabellino del match è disponibile qui

57 visualizzazioni0 commenti