Recupero di SBL con la prima della classe


Turno infrasettimanale per la SAM che recupera la quinta giornata di SBL, spostata per la concomitanza delle finali del 3x3 di Pechino. Si gioca dunque domani sera alle ore 19h30 contro il Fribourg Olympic, ovviamente a Nosedo.

Dopo avere fallito l’esame Boncourt di domenica, i ragazzi andranno dunque a lezioni di recupero con la prima della classe. Primi in campionato a punteggio pieno, gli uomini di Aleksic si sono dimostrati fin qui intrattabili vincendo tutte e sette le partite disputate fino ad ora, tra cui quelle contro Ginevra, Neuchâtel e Monthey. Una vera e propria corazzata nella quale il duo Gubitosa-Cabibbo dovrà trovare il cosiddetto punto debole (ammesso che ne abbiano uno) per cercare di dimenticare Boncourt e ritornare a vincere subito in casa.

Il grande ex della sfida


Un compito assai difficile per i biancorossi che ancora una volta scenderanno in campo privi di Andjelkovic, Moore e Ishiodu. La buona notizia è la presenza di Justin Roberson che già contro i giurassiani aveva fatto vedere ottime cose, mostrando a tutti di aver imboccato la via del recupero a grande velocità.

Non sarà certo una partita come le altre per Justin, lui che domani sarà il grande ex sul parquet di casa. L’anno scorso infatti, la guardia di Natchitoches ha vestito proprio la maglia biancoblu dell’Olympic e, con Mladjan, Jurkovitz e compagnia, aveva terminato la fase preliminare al primo posto, vedendo sfuggire invece per un soffio la SBL Cup vinta dal Monthey.

Fribourg Olympic: tutti pericolosi

Nonostante la sconfitta contro il Boncourt la SAM rimane a metà classifica (5°) a pari merito con il Neuchâtel che però ha una partita in più. Potremo sempre vantare la migliore difesa del campionato, ma domani sera servirà assolutamente dimostrare il perché.

Burnatowski, Mladjan e Touré non si faranno certo pregare a buttarla dentro, ma attenzione anche a Jurkovitz e Miljanic (tutti e cinque i giocatori in doppia cifra di media per punti segnati).

Lontano da canestro gli occhi saranno puntati sulla sfida Magnani-Roberson contro Jaunin-Timberlake, mentre sotto il ferro saranno i leoni del Senegal ad animare il pitturato, con il duello Tourè-Aw che promette spettacolo.


0 visualizzazioni

© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com