Più curling che basket, ma la SAM porta a casa due punti


La Under 20 prosegue il suo cammino vincente nel campionato di 2Lega. Mercoledì i ragazzi di Bracelli e Caccia si sono andati a prendere a Stabio la quarta vittoria di fila in campionato, battendo 68-73 i padroni di casa del SM Vintage Stabio.


Sempre a ranghi ridotti con Sardaro di nuovo ai box (adduttore) e Strelow, Elia ed Angel influenzati. Il foglio partita della SAM vede solo 8 giocatori inseriti a referto.

Avvio lento, freddo, gelido...lo scivolamento del parquet non permette grandi cose, e la fisicità degli avversari ci costringe a cercare giocate che sembrano uscite da Space Jam, e che ovviamente non sono nelle nostre corde. Lo Stabio prova un piccolo allungo, ma Nicolet si accende e accosta alla tabella le ripartenze generate dalle ottime difese in anticipo di Mausli e Veri. Il primo glaciale periodo finisce 14-18 a nostro favore.

Nel secondo si riparte con lo stesso vigore del precedente. Si corre in contropiede e si cerca di limitare in attacco la fisicità dei biancoverdi. Bransnic e Chiarella bucano la retina dall’arco, Veri si butta in mezzo e trova falli, ma, scivolando in difesa, scaviglia malamente e la sua partita finisce lì, tra rabbia e lacrime.

Lo Stabio inizia a colpire da fuori e nessuna delle due squadre riesce a scappare. Alla pausa lunga si va sul 36-36.

Nel secondo tempo la partita, tecnicamente non un bijou viste le condizioni da "curling game" del parquet, si accende con i padroni di casa che provano un mini allungo fino al +6 dopo un tecnico fischiato a Mausli. Chiarella e Gianinazzi non ci stanno e riprendono a lanciare granate da oltre l'arco: 54-54 al 30’.

Quarto periodo non adatto ai deboli di cuore. Difese dure, soluzioni offensive da inventarsi ogni volta per entrambe le squadre. Mausli, fuori con 5 falli, saluta anche lui la partita. Si sale di 2, si va sotto di 3. Si tiene per i capelli un incontro che diverte fino agli ultimi 20”, quando Gianinazzi si sveglia dal letargo e dall’angolo fa partite una testata nucleare che distrugge lo scudo spaziale di Stabio: + 3.

Dalla panchina si opta per non fare fallo, lo Stabio cerca la soluzione dall’arco, ma le maglie bianche sono una meraviglia, la Muraglia cinese per l'esattezza. Palla recuperata ancora da Gianinazzi che subisce fallo ed in lunetta fa 2 su 2, mandando tutti a casa e consegnando alla SAM altri due punti in campionato.

La classifica di campionato (2Lega)



0 visualizzazioni

© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com