Partiti anche i più piccoli!

Sono partiti sabato, al Palabasket di Bellinzona, anche i circuiti dei più piccini. La SAM era presente con le sue tre comitive: Blu, Bianca e Rossa. La nostra coach Tata Isotta ci racconta come è andata.



Il primo sabato di circuiti è iniziato presto, alle ore 9.00, con il ritrovo per tutte e tre le squadre SAM (blu/bianca/rossa) al Palabasket di Bellinzona. In spogliatoio si è passati alla distribuzione delle maglie ai partecipanti, tutti su di giri e frizzanti per il debutto. C'era chi era già alla seconda esperienza e sapeva già muoversi con sicurezza, mentre nel viso dei "primini" si è vista un po' di tensione per l'esordio assoluto. In altri, invece, c'era semplicemente della comprensibile stanchezza, visto che qualche sbadiglio è scappato.



Alle 9h30, fischio d'inizio delle tante partite (6' ognuna) disputatesi sui tre minicampi creati sul parquet del Palabasket. Il tutto all'insegna del tre, o quasi: 3 campi, 3 palloni, 3 miniarbitri... 10 squadre. La prima partitella è un mix di emozioni contrastanti tra chi ha già capito cosa fare e chi, invece, alla prima esperienza tradisce un po' di agitazione. Per fortuna, con il passare dei minuti, tutto sembra diventare più facile e comprensibile.



In campo l'entusiasmo è palpabile, non solo tra i giocatori, ma anche tra gli allenatori e le allenatrici che fanno da cornice alla bella mattinata di pallacanestro urlando ed invitando i ragazzi a non sbagliare il canestro dove segnare, ma anche segnalando i cambi volanti, a volte inascoltati e talvolta presi direttamente dai piccoli, stufi di stare in panchina.



I genitori hanno potuto, speriamo, godersi al massimo come spettatori tutti gli incontri, ruotando da un campo all'altro e paparazzando i propri figliuoli. Il tempo è volato verso la pausa merenda, tanto che la stanchezza quasi non si è fatta sentire.



In una attimo eccoci verso la fine della mattinata quando, dopo la fine degli ultimi 6' di gioco segnalati dal mega tabellone elettronico, la sirena finale ha come per magia lasciato tutti di stucco. "Ma come, abbiamo già finito di giocare?" La pancia brontolona per la fame ha presto preso il sopravvento però e così si chiusa la prima mattinata dell'Easybasket.



Il commento di Tata

Queste sono partite vere e valgono più di mille teorie per i nostri minigiocatori, perchè è il sistema migliore per comprendere le spiegazioni date in palestra. Entrare nel vivo di una partita con poche ma semplici ed importanti regole è un passo concreto verso l'apprendimento di questo sport. È notevole, infatti, guardare i miglioramenti ottenuti in un anno di lavoro e pratica sul campo di chi ha già fatto questa esperienza.



Tanto entusiasmo che contagia e ripaga il frenetico lavorare della mattinata. Ringrazio chi ci ha dato un mano, così come il nostro miniarbitro Samuele, alla prima assoluta in questo ruolo.


Grazie a chi ci ha ospitati, la Pallacanestro Bellinzona, ed arrivederci alla prossima mattinata super!



SAM BLU (Tata)

Francesco, Christian, Jordan, Denis, Edoardo, Emma, Viktor



SAM BIANCA (Paola)

Dalia, Nikola, Emin, Leonardo, Noemi, Alexander, Stefano



SAM ROSSA (Popi)

Marcello, Leon, Elia, Alexander, Petra, Teodor, Samuele



Assistenti e preziose tuttofare

Michela e Giorgia


Mini-arbitro

Samuele



129 visualizzazioni

© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com