Massagno - Neuchâtel: è tempo di sanare una ferita ancora aperta


Si scaldano i motori alle SEM, i Playoff di SBL stanno per incominciare e la SAM Basket è pronta a partire per regalare ai suoi tifosi un'altra storica impresa.

Con la vittoria di Sabato scorso alla Riveraine, Gubitosa e i suoi si sono guadagnati il vantaggio del campo nei quarti di finale. L'avversario lo si conosceva già, l'Union Neuchâtel appunto. Si comincerà Domenica 29 Aprile alle SEM dunque, con la palla a due in programma per le 16h00. Il primo appuntamento con la storia è fissato, così come il secondo, per Gara 2, ovvero Martedì 2 Maggio (19h30) sempre alle SEM.


È tempo di rivincite

La serie dei quarti di finale tra Massagno-Neuchâtel sarà anche un tuffo nel passato per molti tifosi. Nel 2013, sempre sotto la guida di Gubitosa, che oramai a Massagno si diverte a scrivere pagine di storia, la SAM riuscì nella incredibile impresa di qualificarsi per la Finale di Coppa Svizzera dopo aver battuto a Cadempino niente meno che il Friborgo degli allora Jonathan Kazadi, Edwin Draughan, Arizona Reed e Ronald Yates.

Un impresa che a distanza di cinque anni fa venire ancora la pelle d'oca.



In finale la SAM, dimezzata dagli infortuni, incontrò proprio il Neuchâtel, ripescato dalla dalla Federazione dopo il fallimento del Vacallo. I neocastellani vinsero l'ultimo atto, cancellando i sogni di gloria dei numerosissimi ticinesi saliti a Friborgo e aprirono di fatto una ferita che tutt'oggi si fa ancora fatica a rimarginare.


Insomma, è il momento di prendersi la propria rivincita e vincere questa serie di quarti di finale. Non sarà certo cosa facile perché con l'avvento di Bavcevic sulla panchina dell'Union i neocastellani hanno cambiato volto nella seconda metà di stagione, ma, in un'annata storica come questa, nessun'impresa è impossibile!


0 visualizzazioni

© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com