La Spinelli di scena a Neuchâtel

La SAM torna sul "maledetto" campo della Riveraine ...


Il 17 maggio scorso la Spinelli terminava la sua stagione 2021-22 proprio in casa dell'Union con una sconfitta che aveva chiuso anticipatamente i sogni di una finale che tutti avevamo in testa ma che proprio gli uomini Mitar Trivunovic ci hanno negato.

La serie finì sul 3-1 dopo una vittoria iniziale a Nosedo e poi tre sconfitte in fila, tutte sul filo di lana (87-91 gara 2, 71-69 gara3 e 76-73 gara 4) che hanno premiato l'Union che poi dopo l'exploit contro di noi nulla ha potuto in finale.


Union che nel corso dell'estate ha avuto diversi cambiamenti e soprattutto delle uscite nei giocatori chiave di Colon, accasatosi a Ginevra, e Fofana che ha raccolto la sfida di un'esperienza all'estero nel campionato montenegrino con la squadra del KK Podgorica. Fofana sta dando un buon contributo in termini di punti sia nel campionato nazionale che nella ABA League che raccoglie tutte le squadre dell'area balcanica.

Una squadra quindi in fase di ricostruzione che attualmente nelle prime sue quattro uscite non ha ancora vinto e quindi il match di sabato contro Massagno è ancora più importante per muovere la classifica.


La Spinelli avrà ancora indisponibile Marko Mladjan che si sta riprendendo dall'infortunio al braccio come pure Koludrovic e Caprotti che sono stati menomati durante il match di coppa giocato in settimana.

Sulla carta la partita vede Massagno favorita ma poco conta fino al fischio di inizio dove i ragazzi di Gubitosa e Cabibbo dovranno metter in campo la determinazione e quel gioco collettivo che fino ad ora sta dando importanti risultati.


Fischio d'inizio alle ore 18.00 e possibilità di vedere il match in streaming su YouTube come pure su FIBA Live Stats.


73 visualizzazioni0 commenti