La SAM festeggia in casa i primi punti


Massagno festeggia al meglio la sua prima partita casalinga di Swiss Basketball League. Davanti ad una sostenuta platea gli uomini di Robbi Gubitosa hanno portato a casa 2 punti importantissimi per la classifica. Un po perché erano i primi, e staccarsi dallo 0 in classifica fa sempre bene al morale; e un po perché contro squadre come Swiss Central, che la scorsa giornata per poco non superavano in casa i Lions de Genève, vincere non mai ne facile ne tantomeno scontato.


Alla SAM Basket ci sono voluti tutti e quattro i tempi di gioco per portare a casa il risultato. Nei primi dieci minuti si è notato subito il cambio di ritmo e di intensità rispetto alla partita di Vevey, soprattutto a livello difensivo. Molto più presenti sotto le planches e sulle linee di passaggio, con Miljanic e Moore a guidare la squadra (17-14).


Nella seconda frazione la SAM trova negli svizzeri la sua arma migliore. Grüninger ne mette 7 facendo ⅔ dal campo e racimolando 2 rimbalzi e 1 assit. Non male se si pensa che il ragazzo ha giocato con una fastidiosa infiammazione al metatarso. La SAM fa la voce grossa anche sotto canestro dove Slokar e Aw danno i primi cenni d’intesa tra rimbalzi e high low che fanno ben sperare lo staff. Cabibbo e Gubitosa rientrano negli spogliatoi sopra di 6 (34-28) e con un parziale a rimbalzo nettamente a favore (21-13), ma la partita non è assolutamente finita.


Al rientro in campo la SAM affronta i suoi 10 minuti più difficili della serata. Tanti palloni persi ingenuamente, qualche incomprensione di troppo in fase offensiva e una percentuale al tiro precaria (3/12) sembrano gli ingredienti perfetti della disfatta. Gli svizzero tedeschi si rifanno lentamente sotto e mettono la testa avanti a 2’39’’ dalla fine del quarto, quando il canestro di Nana porta la squadra di coach Eric sul 42-44. Proprio in questo frangente Massagno tira fuori il carattere ed invece di sfaldarsi si fa forza, e da squadra, nonostante le difficoltà, tiene botta chiudendo il quarto sotto di 2 (45-47).


L’ultima frazione è tutta di Keon Moore che si dimostra indiavolato sia da oltre l’arco che in penetrazione. Dieci dei 26 punti del quarto quarto SAM sono suoi, sette di Miljanic, cinque di Aw. I restanti se li spartiscono Slokar e Martino, ma è la tripla del montenegrino a 3’35 dal termine che spezza le gambe a Swiss Central (61-56). Il numero 8 si ripete poco più tardi quando esattamente ad un minuto dalla sirena finale fa esplodere le SEM con un altra bomba da oltre l’arco che questa volta chiude definitivamente i conti facendo volare Massagno sul +8 (67-59). Alla fine il risultato è un +10 SAM Basket (71-61) che ci permette di intascare i primi due punti della stagione e prepararci al meglio psicologicamente al filotto di fuoco che attende Moore e compagni.


L’analisi

Vevey aveva mostrato una delle più brutte SAM delle ultime due stagioni. Poco gioco, meccanismi ancora non consolidati ed una percentuale al tiro da rivedere. La vittoria contro Swiss Central non cancella con una passata di spugna gli appunti che Gubitosa e Cabibbo si erano fatti dopo la trasferta vodese, ma mostra comunque dei miglioramenti. La squadra ha espresso un gioco più ragionato, ed in generale tutti hanno giocato meglio rispetto alla prima uscita. Al tiro abbiamo sempre qualche problema ma la tendenza è positiva. La nota migliore la hanno data sicuramente Moore e Miljanic capaci di mettere a segno rispettivamente 22 e 15 punti, ma anche il pacchetto lunghi ha mostrato buone cose, con Slokar che ha chiuso l’incontro 7 punti, 11 rimbalzi (5 offensivi) e 4 assits, mentre Aw è rimasto sulle sua doppia doppia di media, facendo registrare 11 punti e 11 rimbalzi.


All’orizzonte la SAM vede arrivare una serie di partite da brividi, con Friborgo, Neuchâtel, Monthey e Ginevra, prima del attesissimo derby del prossimo 11 novembre contro i Lugano Tigers. Insomma, era il momento giusto per trovare la vittoria per poter lanciarsi al meglio in un mese di fuoco.


Il tabellino della partita

SAM Basket Massagno: Miljanic 15, Magnani 2, Aw 11, Moore 22, Slokar 7, Martino 6, Grüninger 8.

Swiss Central Basketball: Tomic 2, Pluess 2, Lehmann 9, Jackson 16, Camara 12, Safra 4, Birboutsakis 1, Nana 15.


4 visualizzazioni

© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com