Il bicchiere è mezzo pieno: la SAM concede i 2 punti ma guarda avanti!

Questo weekend la SAM ha giocato l'8a giornata di SB League in trasferta contro il Vevey Riviera Basket perdendo per 81-70 in favore dei padroni di casa.


Guardiamo al bicchiere mezzo pieno: la SAM è rimasta in partita per 39 minuti, porta a casa un punto ed è attualmente il secondo miglior attacco del campionato.


La partita contro Vevey inizia abbastanza bene.

In attacco la SAM trova delle buone soluzioni che portano molto spesso a tiri aperti con "i piedi a terra" dalla lunga distanza per i tiratori. Purtroppo però, la metà delle volte, il ferro non aiuta.

Inoltre, la squadra offensivamente lavora molto bene nel collettivo cercando di far circolare la palla per trovare l'uomo posizionato meglio.

In difesa, soprattutto i nostri lunghi, lavorano bene sui "pick&roll" avversari ma nel pitturato quest'ultimi riescono a trovare spesso buone soluzioni per andare a canestro.


Il primo quarto finisce in perfetto equilibrio, con la "bomba" di Marko Mladjan sullo scadere del cronometro: è 17 pari!



Nella seconda frazione la SAM inizia bene.

Con azioni veloci e ben costruite trova ottime soluzioni offensive che la portano sopra di 8 lunghezze.

In due minuti, Vevey, ritrova però il vantaggio con un "break" di 10-2 a loro vantaggio.


La seconda metà di questo quarto è anch'essa caratterizzata da azioni veloci da entrambe le parti dove, a tratti, i nostri costruiscono delle buone azioni offensive senza trovare troppo spesso, purtroppo, il fondo della retina.

In questa fase, in diversi momenti, i nostri avversari hanno saputo gestire meglio la palla, facendo muovere parecchio la nostra difesa e trovando soluzioni facili vicino a canestro che hanno determinato il loro vantaggio; il risultato alla pausa dice Vevey 43-38 SAM.



Al ritorno dagli spogliatoi, il gioco è visibilmente più lento rispetto al quarto precedente ma la situazione rimane abbastanza invariata.

La SAM ha pazienza in attacco, fa circolare la palla e trova soluzioni al limite dei 24 secondi.

Peccato però per le piccole distrazioni difensive che mantengono vivo il vantaggio dei padroni di casa che, come nel primo tempo, continuano a segnare a pochi metri dal canestro.


A partire dal 25' minuto il gioco si fa nuovamente più veloce.

Le azioni dei nostri avversari sono spesso interrotte da buone giocate difensive ma questo cambio di ritmo, nonostante il lavoro degli uomini di Gubitosa che riescono a contenere gli avversari nuovamente a soli 17 punti segnati, mantiene il vantaggio di 5 punti a favore dei romandi; Vevey 60-55 SAM.



Nell'ultima frazione sono i dettagli a fare la differenza.

La SAM sembra gestire meglio il gioco ma è meno concreta rispetto agli avversari che, sotto canestro continuano a fare male.

Negli ultimi minuti di gioco la SAM accorcia a -3 su una seconda opportunità offensiva ma l'azione dopo una dubbia decisione arbitrale contro Marko Mladjan, a 2 minuti dalla fine, mette il centro di Vevey in lunetta che riporta lo svantaggio SAM a -5 punti.


Da questo momento gli uomini di Gubitosa hanno avuto diversi possessi per rimettere in piedi la partita ma, un po' il ferro che non aiuta ed un po' la migliore difesa di Vevey che non permette alla SAM di recuperare, i due contropiedi avversari e i falli dei nostri portano i padroni di casa in lunetta permettendo a quest'ultimi di chiudere la partita.


Vevey 81-70 SAM; il risultato, come dichiara Coach Gubitosa al termine della partita, conferma l'equilibrio attuale di queste due squadre.



Oggi, in generale, abbiamo mostrato buone cose ma sicuramente l’assenza di Uros Slokar è pesata molto perché sotto canestro abbiamo subito parecchio; nonostante tutto siamo rimasti attaccati nel punteggio ma non è bastato. Inoltre, eravamo messi difronte a condizioni particolari per la quale non ho potuto girare la panchina come avrei voluto. Vevey è cresciuta tanto ed è, oggi, una squadra al nostro livello visti i diversi Svizzeri solidi e, soprattutto, grazie l’innesto di Nikolic sotto canestro. Sicuramente, questa settimana dovremo sistemare diverse cose in vista del prossimo impegno in trasferta contro il Monthey.

"Coach Robbi Gubitosa"


Partendo dalle considerazioni iniziali i ragazzi di Coach Gubitosa dovranno, nelle prossime uscite, tornare ad essere più attenti in difesa se vorranno davvero essere competitivi con le "big" del campionato.


L'appuntamento per la 9a giornata di SB League è dunque fissato per sabato 23 novembre, alle ore 17.30, in trasferta contro il BBC Monthey-Chablais dove la SAM avrà l'opportunità di risistemare il tabellone della classifica in questo nuovo scontro diretto.


Il tabellino:

Martino, Mladjan M. 5, Kelly 18, Aw 6, Hüttenmoser, Solcà 3, Andjelkovic (C) 6, Appavou, Miljanic 10, Sinclair 7, Mladjan D. 15

75 visualizzazioni

© 2017 SAM BASKET Massagno.

Contatti

SAM BASKET Massagno

Casella Postale 301

6908 Massagno

info@sambasketmassagno.com