top of page

Comunicato stampa decisione Camera dei ricorsi di Swiss Basketball


La SAM Basket Massagno informa che con decisione del 31.10.2023 la Camera dei ricorsi di Swiss Basketball ha respinto il ricorso presentato dal suo allenatore Robbi Gubitosa contro le 8 giornate di sospensione, confermando quindi integralmente la decisione del Giudice unico. La Camera dei ricorsi ha motivato la sua decisione ritenendo, in particolare, che in gara 3 della finale dello scorso campionato contro l’Olympic Fribourg, Robbi Gubitosa, dopo che gli è stato fischiato il 2° fallo tecnico sinonimo di espulsione, ha disturbato lo svolgimento della partita, portato una minaccia all’autorità di un arbitro e commesso vie di fatto aggredendo l’arbitro Clivaz prima di lasciare il terreno di gioco. Pur non condividendo tale interpretazione, così come il fatto che a mente della Camera dei ricorsi l’atteggiamento avuto dagli arbitri in occasione di gara 3 sia privo di qualsiasi rilevanza, la SAM Basket Massagno comunica che accetta obtorto collo la decisione della Camera dei ricorsi e che si riserva di ricorrere al TAS. Cionondimeno deplora il fatto che, benché il Regolamento Giuridico di Swiss Basketball prescriva che la Camera dei ricorsi debba imperativamente decidere entro 30 giorni dall’inoltro del ricorso, la sentenza sia giunta solo dopo 50 giorni, con un’inevitabile impatto sulle singole partite, segnatamente sugli avversari contro i quali Robbi Gubitosa non potrà dirigere la sua squadra. Evidentemente, per la regolarità del campionato, sarebbe opportuno che non solo i giocatori, allenatori e tesserati si attenessero ai regolamenti, ma altresì Swiss Basketball e le sue istanze. Al riguardo, la SAM Basket Massagno informa altresì che neppure potrà più accettare che la Federazione tolleri che un allenatore si permetta di interferire nelle designazioni arbitrali chiedendo di convocare per le partite della sua squadra arbitri di suo gradimento, così come avvenuto dopo gara 2 di finale con l’allenatore dell’Olympic Fribourg che ha scritto a Swiss Basketball e al designatore degli arbitri informando che sarebbe stato rassicurato e soddisfatto se ad arbitrare le sue prossime partite, vi sarebbero stati 2 arbitri da lui indicati come all’altezza della situazione, tra i cui nominativi figurava anche un certo arbitro Clivaz… Il Comitato Direttivo

Comments


bottom of page